6 Motori di ricerca alternativi a Google un elenco di alcuni (non tutti) i motori alternativi a Google

di -

motore di ricerca alternativo a googleParlare di motori di ricerca alternativi a Google pensando di trovarne uno più popolare è impossibile, vanno però considerati  altri paesi diversi dall’Italia ci sono motori di ricerca alternativi a Google molto più usati che da noi. In questo elenco troverete i più usati dopo Google e alcuni di cui probabilmente non avete mai sentito parlare.

 

ecco l’elenco:

 

Yahoo: il motore di ricerca alternativo google diverso e accattivante.

Yahoo è uno straordinario motore di ricerca dalle mille funzionalità, soprattutto dal punto di vista interattivo, come possiamo non considerare una delle più interessanti e importanti idee di yahoo come ad esmpio Yahoo Answer oppure del servizio di email che pare essere stato in passato il servizio di posta elettronica più utilizzato al mondo. Fate attenionze ai vostri clienti Giapponesi perchè pare che in Giappone vada davvero forte! Di mio credo che anche se i numeri non ci sono, Yahoo sia il vero concorrente di Google per funzionalità, originalità e interessantissimi servizi proposti.

 

Bing: il motore di ricerca alternativo di Microsoft

Bing è il motore di ricerca di Microsoft nato nel giugno 2009. L’obiettivo di Bing è quello di competere con Google. Nelle statistiche mondiali pare essere dietro a Yahoo ma va piuttosto bene in Italia anche se ancora non offre a pieno le potenzialità che invece possiamo ritrovare nelle versioni statunitense e britannica. Riconoscete Bing dal fatto che cambia immagine di sfondo ogni giorno (perchè altrimenti sarebbe uguale a Google… sorry ma è la verità). Offre inoltre un’interessante funzionaltà sulle orme di Google: il “webmaster center”, che consente di verificare lo stato di indicizzazione del proprio sito.

[Heyos Banner 468×60 adv_banner_hey=””]

 

Ask: una ricerca alternativa, il cercarisposte

Ask è un motore di ricerca americano, non mi pare che in Italia funzioni molto bene: provate a scrivere in GoogleAsk Motore di ricerca” la maggior parte dei risultati riguradano il fatto che non si riesca ad eliminarlo dalla barra di firefox… non pare gradito insomma e si comporta un po’ come un altro motore che aveva messo le radici sul mio PC del lavoro, ma quello sembrava un parassita  : chatzum.

 

Volunia: un fallimento tutto italiano che si presentava come una grande alternativa

Non ha decollato ma parlarne mi pareva corretto almeno per dar credito a un tentativo italiano. L’idea di Volunia è quella di rendere le pagine web la base per un social network che letteralmente che dovrebbe alimentarne i contenuti. Una chat istantanea per favorire le ricerche fra utenti e l’uso di feedback per lasciare tracce, appunti sulle ricerche. Purtroppo mi è dispiaciuto molto che un prodotto italiano abbia fatto flop, ma devo dire che quando ci sono entrato la prima volta non ci ho capito quasi nulla… soprattutto le mappe. Ricordo l’arrirvo di Google molti anni fa ormai, la forza era proprio la presenza di un pulsante (“cerca” per l’appunto e un campo di ricerca), questa era forse la sua forza? Almeno per le necessità del maggior numero di navigatori direi di SI. Ma chi lo sa? magari risorge… io lo tengo d’occhio.

 

Baidu: il motore di ricerca cinese alternativo a Google

Baidu è il principale motore di ricerca in cinese, allo stadio embrionale era il motore di ricerca per eccellenza di mp3. Un motore in forte crescita come tutto ciò che riguarda il mercato cinese, il Paese del domani, a mio avviso. Nonostante la sua forza è importante sottolinearne un paradosso di cui argomenta wikipedia:

In accordo con le politiche della censura internet in Cina, la versione in lingua cinese di Baidu filtra il materiale controverso dai suoi risultati. Questo non rientra in Baidu giapponese, che ha strappato oltre il 60% del suo traffico dalla Cina prima di essere bloccato nella madreterra.

 

Yandex: il motore di ricerca alternativo che spopola in Russia

Yandex è il primo motore di ricerca russo, batte Google. Yandex è un motore di ricerca che appare per la prima volta nel 1997 e oggi occupa l’ottava posizione al mondo. Mooolto interessante!

[Heyos Banner 468×60 adv_banner_hey=””]

 

Conclusioni

Bene, l’elenco per ora si ferma qui… è chiaro che ce ne sono altri, ma permettetemi di puntualizzare una cosa:

è vero che per tutto il mondo esiste google e se si lavora per dare il meglio su questo motore di ricerca si fa centro ma dato che la concorrenza è sempre più spietata e la corsa al posizionamento diventa sempre più ardua, scamparla in un altro Paese utilizzando un motore di ricerca alternativo che però lì spopola, poterebbe essere un’ottima idea da business-man

Articoli correlati

Link feed rss: cerca url rss per il tuo aggregatore di feed

Un vero e proprio motore di ricerca di feed RSS Per chi volesse rimanere aggiornato su particolari a [..]